venerdì 18 marzo 2016

La maratonina dei Papà del 19 marzo (e la grande Nicoletta)

(mannaggia perdo i colpi, avevo scritto "maratonetina". ahi ahi ahi, scusate)

Il 19 marzo si tiene, come ognuno ormai sa, la "maratonina del cuore" in occasione della Festa del Papà, a cura della Lilt, nella quale Nicoletta Ravarino (una delle rare belle amicizie del mio ultimo mandato di sindaca) affianca la zia Vanna Fasciola in iniziative che sono difficili spesso da realizzare, nel nostro piccolo angolo di mondo. 
La maratonina, con quel diminutivo che già è una differenza, si tiene alle 14,30 con ritrovo presso il Parco Rita Levi Montalcini. Durerà un'oretta, sarà conclusa dal ritorno nello stesso parco per una gara di spremuta d'arance a coppie (padre e figlio/a), nello spazio antistante la sede degli Alpini. Due idee originali in un solo botto.
E Nicoletta era molto dispiaciuta che sul bel manifesto con un girotondo di bimbi di tutti i colori, fosse uscita la scritta "Parco Rita Levi Montalcino". Sono cose che succedono, bisogna sempre rileggere 60 volte e neanche quelle a volte bastano. Ma noi lo sappiamo che lei, Nicoletta, sa benissimo che non è Montalcino ma è la Montalcini, il premio Nobel, quella nobile vecchietta torinese morta a 100 anni passati, che era forte come una quercia. 
Il nome, al Parco, lo ha dato lei, Nicoletta. Una gran donna, credetemi, pure lei. 
Buona festa del Papà a tutti, e correte adagio eh...
Marinella 

3 commenti:

Segreto ha detto...

Non avrei mai pensato di rimpiangere il suo mandato. Eppure sta succedendo, non soltanto a me

MV ha detto...

So che non è un complimento, ma in qualche modo fa piacere))

MAURO AT LARGE ha detto...

Un ringraziamento a Vanna e Nicoletta, due iniziative riusciute nel giro di 10 giorni
mauro novo