venerdì 14 aprile 2017

Quel 25 aprile proibito a Crescentino

Solo una annotazione di grande tristezza, nel ricordarsi che il 25 Aprile, festa nazionale italiana, di questi tempi nel nostro Paesello sembra proprio non venire considerato. 
Annullato e sostituito? 
Dalle 9 del mattino al Parco Tournon è annunciata una lieta mostramercato florovivaistica, con allegato "mercatino enogastronomico e hobbistico". 
Bravi, bravi. Una bella idea.
Viva la Resistenza.  
(e comunque oggi 19 aprile vedo il manifesto del Comune e me ne congratulo: forza ragazzi, ce la farete)))

13 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi sembra un'ottima iniziativa, ci sarà sicuramente più gente che al solito corteo dove ci sono più gonfaloni che persone.
Tulipano

MAURO AT LARGE ha detto...

a tutt'oggi io non ho ricevuto o visto affisso il programma ufficiale del 25 aprile, corteo e commemorazione,se no avrei pubblicato come faccio ogni anno.
Mauro Novo

MV ha detto...

Ahi ahi ahi Mauro, che indizio...

Anonimo ha detto...

Metta un programma a caso fra quello degli ultimi 50 anni, tanto sarà uguale. Quello che è cambiato è il mondo attorno al corteo, ma non ve ne siete accorti.
Sblog

MAURO AT LARGE ha detto...

il tentativo di mettere la sordina al 25 Aprile, Festa della Liberazione dal nazi fascismo , il minuscolo e' voluto.... e' in atto da anni, poi il programma a Crescentino cambia con il cambiare delle amministrazioni, quelle presiedute dalla Venegoni erano sempre molto ma molto attente a certe commemorazioni, quelle di Greppi un po' meno, poi ognuno risponde di cio' che fa....
Mauro Novo

MV ha detto...

Caro Sblog, il mondo cambia i valori restano, e se non restano spunta un mondo come quello che stiamo contemplando... bello spettacolo no?
Ce lo vede adesso uno che decida di morire per la libertà collettiva?

Anonimo ha detto...

No, non ce lo vedo proprio... ma come dargli torto? Tutti quei gonfaloni, quei bandieroni, quei papaveroni, tutti rappresentanti di un sistema che vessa i cittadini - morire per loro? Nemmeno da pensarci. Lo facciano loro il corteo.
Sblog

MAURO AT LARGE ha detto...

Appena pubblicato il programma ufficiale preso dal sito del comune, il manifesto non l'ho ancora visto affisso ma il programma mi pare consono all'importanza della data e anche il percorso del corteo fa tutte le fermate del caso.
mauro novo

MV ha detto...

Grazie Mauro ma mi pare un po' tardino no?

MAURO AT LARGE ha detto...

si e' tardi ...il manifesto sui muri non c'è ancora, quello dei fiori al parco e' addirittura a Cinelandia a Casale Monferrato, visto con i miei occhi lunedi'
Mauro Novo

Anonimo ha detto...

Ha ragione, è un pochino tardino, qualcuno che ci voleva andare non potrà saperlo e mancherà all'appuntamento. (ma chi.. ?). Speriamo non saltino qualche fermata, è molto importante, se invece le fermate le saltano i treni e le corriere perchè le sopprimono non è un problema, tanto servono solo al popolino bue, chi se frega.
Orient Express

MV ha detto...

Ma Orient Express lei è esaurito, le sembra che certi problemi siano solo suoi ma sono di tutti... I treni e le corriere non dipendono dal Comune, un inoffensivo (ma non troppo, a quanto pare) manifesto su una festa nazionale che si fatica ad appendere ai muri invece sì.

MAURO AT LARGE ha detto...

Manifesto appeso ieri pomeriggio,
mauro novo